Libri

VIVA LA RETORICA SEMPRE!

IL SUPER POTERE DELLA PAROLA

«La retorica come strumento di persuasione e la retorica come vaccino. Se la conosci, non la eviti. Perché ti aiuta a ottenere quello che vuoi e a difenderti da quello che ti farà male..»
La retorica è l’arte della parola e, si sa, le parole sono importanti: vanno scelte con cura. Possono ferire e soggiogare, ma anche rendere il mondo più giusto e più umano. Basta saperle usare. La retorica ci aiuta quando meno ce lo aspettiamo, ci permette di comunicare, amare e farci amare, capirci l’un l’altro. Ci sostiene quando i fatti “parlano chiaro” soltanto a noi e abbiamo bisogno di convincere chi ci sta intorno. Fa uscire dal cassetto idee brillanti e mai realizzate, ci aiuta a individuare la manipolazione, e a tenerla a bada. Ed è una strada per il successo, perché se è vero che un bel discorso può nascondere cattive intenzioni, è altrettanto vero che un discorso ingenuo, sciatto o non controllato, può mandare al massacro il migliore dei progetti. Con piglio ironico e ricco di consigli pratici, questo libro offre uno sguardo limpido e attuale su un’arte magnifica a cui fanno ricorso non solo politici e insegnanti, ma anche comici e rapper. Se, come dice l’autrice, la retorica è ovunque, allora bisogna saperla maneggiare. Con cura e consapevolezza, sapendo che puoi fare e farti male. Ma che puoi anche avere la tua occasione per essere sublime.


Andrea Granelli, Flavia Trupia, La retorica è viva. E gode di ottima salute. Convincere, capire, vaccinarsi ai tempi del web, Franco Angeli, 2019.
Qui l’estensione online del libro

Andrea Granelli, Flavia Trupia, Retorica e business. Intuire, ragionare, sedurre nell’era digitale, Egea-Bocconi, 2014
http://www.egeaonline.it/editore/catalogo/retorica-e-business.aspx

Dalla recensione di Alessandro Pagnini sul Domenicale de Il Sole 24 Ore, 24 agosto 2014.
“’Quando due uova sono uguali, il consumatore preferisce l’uovo con una storia’ potrebbe essere questo il motto che compendia efficacemente i contenuti dell’interessante pamphlet di Andrea Granelli e Flavia Trupia Retorica e business. Intuire, ragionare, sedurre nell’era digitale. L’impresa, il marketing, ogni forma di negoziazione hanno bisogno di retorica, di capacità performative non solo basate su competenze specialistiche, ma sull’uso sapiente del linguaggio, sulla sua intrinseca creatività.”

Dalla recensione di Carlo Alberto Carnevale Maffé per Nòva 24 de Il Sole 24 Ore:

“Questo libro è una leccornia intellettuale, un barattolone di Nutella semantica dove naufragare dolcemente […]. Granelli e Trupia prendono per mano il lettore come Virgilio e Beatrice in questo viaggio prima retrospettivo e poi prospettico nella storia della nobile arte della retorica antica e dei suoi discepoli moderni da Mattei a Olivetti, da Jobs a Bergoglio.” 

 “Che cos’hanno in comune Enrico Mattei, Angela Ahrendts e Papa Francesco? L’ultimo libro di Andrea Granelli e Flavia Trupia aiuta a capire perché l’arte del dire è irrinunciabile nel mondo digitale”
Guido Romeo, Wired  http://www.wired.it/economia/lavoro/2014/04/21/retorica-granelli/

“A che cosa serve Cicerone ai tempi del digitale? A far incontrare i fondamenti della retorica con gli strumenti della rete. Granelli e Trupia ci spiegano come rimettere le parole al centro della visione del futuro”, Massimo Russo, direttore di Wired, Quarta di copertina

“Se qualcuno ha in mente che la retorica sia una disciplina vetusta, legata a mondi lontani e a tediosi anni scolastici, leggendo questo libro di Andrea Granelli e Flavia Trupia dovrà necessariamente ricredersi. Come gli autori dimostrano brillantemente, infatti, la retorica è quanto mai presente in numerosi ambiti della vita contemporanea, dalla politica alla cultura, all’informazione; ed è particolarmente viva nel mondo aziendale, in cui ha da svolgere un ruolo decisamente rilevante anche se spesso mal compreso e poco tenuto in conto

Joseph Sassoon, Harvard Business Review, maggio 2014

___________


Flavia Trupia, Discorsi potenti, Franco Angeli, 2010

http://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?CodiceLibro=1060.190