pubblicato il 7 Settembre 2016 - scritto da Flavia Trupia

Il discorso del re

Sua maestà  Harald V di Norvegia il 1 settembre ha pronunciato un discorso contro i populismi che si stanno diffondendo in Scandinavia e in Norvegia. Il discorso è diventato virale nel web come “Il discorso del re”, ricordando il celebre film che ripercorre la storia di Re Giorgio VI d’Inghilterra.

“I norvegesi siete voi. I norvegesi siamo noi… la Norvegia è unita, è una, al paese appartengono tutti gli esseri umani che vi vivono per quanto diversi tra loro possano essere”. E poi: “Sono norvegesi ragazze che amano altre ragazze,  ragazzi che amano altri ragazzi, e ragazze e ragazzi che si amano tra loro…i norvegesi credono in Dio, in Allah, in tutto o in nulla”. Poi il re ha affrontato il tema dei migranti: “Sono norvegesi anche coloro i quali sono venuti dall’Afghanistan o dal Pakistan, dalla Polonia, dalla Svezia, dalla Somalia e dalla Siria, immigrati da noi. Anche i miei nonni centodieci anni fa vennero qui emigrando dalla Danimarca e dall’Inghilterra. Non è sempre così facile dire da dove veniamo e quale è la nostra nazionalista. Ciò che chiamiamo casa nostra è il luogo dove è e batte il nostro cuore, e non sempre questo luogo è reperibile all’interno delle frontiere di un paese”. Leggi l’articolo.