pubblicato il 7 Dicembre 2017 - scritto da Flavia Trupia

Amore e Guerra (1975)

“Amore e Guerra” (1975) di e con Woody Allen. Indimenticabile il dialogo tra Woody Allen e Diane Keaton su Dio, la morale, la natura, l’io e il mondo. Eccone un estratto:
Lei: “L’immoralità è oggettiva”
Lui: “Sì, ma la soggettività è oggettiva”
Lei: “Non negli schemi percettivi razionali”
Lui: “La percezione è irrazionale e implica imminenza”
Lei: “Ma il giudizio di ogni sistema o relazione prioritaria dei fenomeni esiste in ogni contraddizione razionale o metafisica o, almeno, epistemologica per concetti astratti o empirici come essere, esistere o accadere nella cosa stessa o della cosa stessa”
Lui: “Sì, questo è vero. Anch’io lo dico sempre”